Come risolvere il fastidioso fischio nell’orecchio con le terapie del suono

Un rumore continuo simile a un fischio, a un ronzio, a un sibilo, che irrompe nel cervello e non se ne va più. E’ l’acufene, un disturbo che può condizionare molto chi ne soffre.

Il fischio può colpire un orecchio solo, ma in alcuni casi, più rari e fastidiosi, può riguardare entrambe le orecchie. A volte è il sintomo di una malattia, altre volte è il risultato di un trauma acustico da rumore o può non avere una causa apparente.
Il momento più critico per chi soffre di acufeni è sicuramente la notte. Se, infatti, di giorno è più facile convivere con il fischio mascherato dai rumori circostanti, il silenzio che caratterizza l’ora del riposo amplifica il suono, impedento alla persona di prendere sonno, con pesanti ripercussioni sulle attività quotidiane.

Un escamotage per evitare il silenzio assoluto consiste nell’arricchire l’ambiente circostante di suoni diversi. A questo scopo sono nati particolari dispositivi sonori che si mescolano agli acufeni e li attenuano. Uno di questi è il sound pillow, un cuscino di materiale naturale dotato di un carillon interno che accompagna il sonno con rilassanti melodie.

C’è poi la ball sound, una sorta di radio da tenere sul comodino, dotata di diversi tasti collegati a suoni, regolabile per volume e durata di suono. In genere per questi apparecchi si scelgono rumori della natura come cinguettii, vento, risacca del mare.

Condividi!

    Articoli correlati

    136 thoughts on “Come risolvere il fastidioso fischio nell’orecchio con le terapie del suono

    1. gaetano

      salve a tutti sono nuovo di questo problema al fischio entrabi le orecchi in piu o come un vuoto nella testa non so se e per il sintimo di questo fischio e sento la voce bassa se mi potete aiutare o darmi un cosiglio vi ringrazio e spero anche per voi di risolvere questo problema grazie

    2. antonio

      Salve a tt volevo sapere se questo problema può essere relazionato ad un brutto incidente avuto quasi due anni fa e legato Anke alle cervicali

    3. CARMINE

      Salve ho questi fischio ormai da !& anni;soldi spesi da otorini e visite negli ospedali non c’ È niente da fare ,durante il giorno si sente di meno ma di notte É tremendo

    4. Frank

      Ciao, da dicembre 2011 dopo una serata in una discoteca ho un ronzio nella testa, ho provato ad ascoltare delle frequenze e mi hanno dato soglievo per un breve momento, durante il giorno ci convivo bene, ma é la sera o nei momenti dove medidito che il rumore si amplifica, ametto che mi sento stupido per come mi sono procurato questo fastidio ma cerco di farmene una ragione e di vederla come una prova in questa vita, spero che il giorno che arrivera il lungo riposo possa di nuovo gioire nel vero silenzio :D
      PS ascoltare la pioggia aiuta moltissimo :D

    5. Pino

      Salve a tutti. Soffro di acufene da ormai 10 mesi. La causa è ipoacusia per utilizzo degli auricolari, che sconsiglio vivamente di usare! Ho fatto solo una visita otoiatrica per stabilire la causa. Il danno ha causato la perdita delle alte frequenze. L’udito però è regolare al 100% e non noto alcuna differenza. So che ci sono medici che se ne occupano da tempo, ma non gli ho mai contattati, quindi non posso dare pareri. Voglio esporvi le mie esperienze affinchè siano d’aiuto. Ho potuto riscontrare che l’acufene si attenua se conduciamo una vita lontano da alcool e sigarette, con sana attività fisica quotidiana come corsa, trekking, ciclismo, ecc. La dieta c’entra ben poco. Bisogna evitare l’utilizzo di cuffie ed auricolari, ed utilizzare casse a volume normale. arsi chiaccherate al telefono è dannoso. Se poi generate dei fischi simili, della stessa frequenza, con dei programmi per pc o con la bocca, per 5-10 secondi, vi accorgerete che l’acufene scompare per circa un minuto per poi rifarsi vivo. Utilizzo questo trucchetto a violte prima di dormire, ma di solito sono così stanco che mi addormento senza problemi, naturalmente non posso godermi dei bei momenti di relax nel silenzio assoluto, pazienza. Però c’è gente che soffre per tumori ecc, quindi non mi lamento più di tanto. Buona giornata a tutti

    6. Marina Morelli Post author

      Carlo
      sono Marina l’autrice dell’articolo. Soffro di acufeni da così tanto tempo che nemmeno lo ricordo più quando è cominciata. Ho provato di tutto e credimi niente a funzionato. Se qualcosa ha funzionato è stato solo momentaneo. La soluzione? Non pensarci. Ad esempio io non sentivo il sibilo da giorni…all’improvviso ho letto acufeni tra i commenti ed è ricominciato. Ahimè almeno per me è la triste realtà.

    7. carlo

      Il 03/03/96 ho fatto un incidente stradale gravissimo (da passeggero) e sono stato 45 giorni in COMA. Dopo un paio di operazioni, grazie a Dio ho raggiunto una certa stabilità e faccio una vita normale. Ho comunque un pò di patologie invalidanti ma, paradossalmente, la cosa che mi dà più fastidio è questo sibilo nelle orecchie che mi perseguita h24 da 16 anni. Purtroppo, da quello che ho letto, mi pare di capire che non c’è soluzione e che la migliore cosa da fare è tentare di conviverci.
      Per piacere, abbiate compassione di noi afflitti dagli acufeni ma non diteci di conviverci perchè sembra facile ma non lo è, credetemi…

    8. angelo

      SALVE A TUTTI VOLEVO SEMPLICEMENTE DIRVI A TUTTI QUELLI CHE SOFFRONO DI QUESTI DISTURBI FISCHI, RONZII, ECC… ALLE ORECCHIE MOLTO DIPENDE DAI CERVICALI INFATTI SE AVETE MAI PROVATO QUANDO METTIAMO IN TENSIONE I MUSCOLI CERVICALI DEL COLLO QUESTI AUMENTANO, UN PO DI ATTENUAZIONE SI PUO’ AVERE CON QUALCHE SEDUTA E MANIPOLAZIONE DELL’OSTEOPATA, SPERO DI AVERVI DATO UN SUGGERIMENTO UTILE INOLTRE VI RICORDO DI NON SPRECARE SOLDI IN MEDICINE E VISITE OTORINE IN QUANTO RISULTERANNO INUTILI, IO ALMENO QUALCHE RISULTATO L’HO AVUTO ALLEGGERENDO LA TENSIONE MUSCOLARE DEL COLLO, CIAO A TUTTI E AUGURI

    9. Elio

      Sono due giorni che ho un tappo all’orecchio destro, presumo cerume.da questo orecchio praticamente ho perso il 90% dell’udito.questa sera inoltre percepisco un sibilo continuo simile ad un ultrasuono.probabilmente causato dal “tappo”. Dato che l’ho già ‘ vissuto non rimane altro che conviverei cercando di concentrare il pensiero su altre cose ( e credo che non manchino a nessuno). Auguri a noi tutti!!!

    10. Giovanni Messina

      Io lo chiamo il “suono del silenzio”.
      Bisogna conviverci e come è già stato detto, ci sono periodi che non ricordo proprio di averlo, come scomparisse, poi ritorna…e fischia di continuo. Almeno nel mio caso per periodi lunghi sembra essere andato via, poi ritorna…
      Imparate ad amarlo.

    11. massimiliano

      mi aggiungo alla lista di coloro che hanno il mio stesso problema e cioe’ l’acufene e ipoacusia.Una sera verso il tardi giocavo alla ps3 ed ad un certo puntio ho fatto 5 o 6 starnuti.All’ultimo starntuto mi si e otturato l’orecchio destro ed il giorno dopo sono andato dal medico di famiglia che invece di mandarmi dall’otorino mi prescrive una cura di antibiotici augmentin e tachipirine per 6 giorni.Sono ad oggi dieci giorni che sento il fruscio degli altoparlani e non sento quasi niente a dx, cosi mi sono deciso di andare dal medico di famiglia che a sua volta mi manda dall’otorino il quale mi dice che domani mi devro’ ricoverare e fare una cura intensiva.Credo poco in un recupero dell’orecchio ma l’importante e’ che si tolga questo ronzio vi faro’sapere.

    12. angela

      Salve. Leggendo le vostre esperienze, che sono simili alle mie, vi posso dire che il fischio che sentiamo dentro le orecchie ( o la testa), non va via! Purtroppo vari otorini mi hanno detto che loro stessi soffrono di questo disturbo! Qualcuno di loro dice che potrebbe essere imputabile anche all’artrosi! Non saprei cosa aggiungere per rincuorarvi e rincuorarmi! Speriamo che in un futuro non molto lontano si possa trovare un rimedio! Sono un po’ pessimista, comunque penso sempre che nella vita ci sono situazioni piu’ gravi!! Ciao a tutti gli amici con il mio stesso problema

    13. Salvatore

      Non ne avevo sofferto fino a 20 minuti fa. L’acufene e’ cominciato improvvisamente all’orecchio sinistro, mentre guardavo la tv, dopo un pomeriggio trascorso a dormire. Quando si e’ presentato non ho capito subito cosa fosse, ho abbassato il volume della tv e allora ho capito che era dentro di me, e’ simile al sibilo del classico monoscopio delle prove di trasmissione della tv, tanto per rimanere in tema. Ho subito cercato su Internet e ho trovato questo forum. Ho trovato interessanti i consigli riportati. Spero che il disturbo sparisca in fretta. In questi minuti è diminuito di intensita’, se stringo i denti aumenta, cambia di frequenza e si dirama verso l’orecchio sinistro.
      Ho ritenuto opportuno riportare la mia testimonianza nella convinzione che possa essere d’aiuto a qualcuno così come sono stati utili a me i commenti che ho trovato.
      Un saluto a tutti.

    14. Fabrizio

      Non se qualcuno sta ancora partecipando a questo forum………. Comunque, nella mia recente esperienza di ronzio all’orecchio ho notato che un buon rimedio consiste nel mettersi un po’ di cotone nell’orecchio interessato prima di coricarsi.
      Il cotone assorbe una parte del rumore, un po’ come fa il manto di neve fresca che ricopre il paesaggio rendendo i suoni più ovattati.
      Non è ovviamente la soluzione, ma un piccolo aiutino.

    15. Fabrizio

      Da circa una settimana ho anch’ io questo fastidio all’udito, stranamente la settimana che mi sono preso di ferie. Sarà una coincidenza? … non lo so.
      Il ronzio lo avverto nell’orecchio sinistro, quello più sensibile a causa di una otite infantile. Purtroppo ho il vizio di pulirmi tutte le mattine con i batuffoli di cotone leggermente inumiditi e credo sia una cattiva abitudine.
      Il problema, come per tutti, è dormire bene e, soprattutto, prender sonno.
      Avverto il rumore come di un soffio di vento dentro l’orecchio….
      Prego che questo disturbo mi duri poco, perchè sono un tipo ansioso e questo fastidio mi rende ancora più ansioso e nervoso.
      Anche mio padre nel passato subì una cosa del genere e il medico gli disse di non lavarsi spesso le orecchie, come invece mio padre aveva l’abitudine di fare, e il disturbo col tempo sparì.

    16. gianni

      ciao mi chiedevo come mai massaggiandomi col micromassaggiatore sull orecchio mi sparisce per 4,5 minuti l acufene,che reazione da? magari smuove e rivitalizza le cellule ciliate? comunque per l acufene la situazione e sempre ferma stabile,anzi non ci penso e cerco di non sentirlo.

    17. andrea

      Ciao a tutti, un consiglio e una speranza: qualche giorno fa ho accusato un fastidioso pur se leggero fruscio, che mi ha accompagnato fino a tuttora, comunque documentandomi ho scoperto che queste forme leggere possono essere dovute a stress/tensione/stanchezza. Un buon sonno sicuramente aiuta, casualmente ho notato che stringendo i denti il fruscio aumenta ed è dello stesso tipo, provando invece a rilassarsi il fruscio diminuisce notevolmente. Proprio ieri sera l’istruttrice di Pancafit della palestra che frequento mi diceva che può essere utile e che importante è il rilassamento dei muscoli del collo e della mandibola. In bocca al lupo a tutti.

    18. gianpiero

      ciao io ormai mi sono rassegnato, la notte per dormire uso un mp3 con rumore bianco e ruscello. Ho speso una fortuna in specialisti e vari tentativi sono un tipo molto ansioso e la cosa non mi aiuta di sicuro l’unica speranza è che come sono venuti se ne vadano da soli.Buona serata a tutti

    19. Marina Morelli Post author

      Che ne dici Lorenzo di andare a fare una bella visita otorinolaringoiatrica?

    20. Lorenzo

      Ciao a tutti, ho un fischio forte all’recchio sinistro oramai da un mese e mezzo, inoltre già da più di due mesi soffro di svarioni alla vista, perdita di equilibrio e “rintontimento”…cosa può essere? sto troppo male, non riesco più a concentrarmin e fare attività fisica!

    21. gianni

      ultimamente l acufene mi sta diminuendo usando il microvibratore da dito e vedendo delle serie di telefilm scaricate qui sul pc che mi interessano tutte le sere,le ascolto a basso volume in cuffia.puo influire anche che sto prendendo una compressa al giorno di supradyn ,che e un energizzante.e penso che bisogna rilassarsi e non cercare di ascoltare l acufene,poi se non riuscite a prendere il sonno potete usare la tv o la radio e mettere l autospegnimento dopo 1 ora

    22. Luigi

      grazie per l’aggiornamento caro Giorgio, e
      non abbattiamoci, prima o poi qualcosa cambierà….
      bisogna abituarcisi, ma senza abbattersi.
      Luigi

    23. Giorgio

      ciao ragazzi finalmente posso informarvi sulla mia cura.. nn ho avuto alcun miglioramento ma la cura nn è ancora finita. può andare avanti anche un anno..nel frattempo si prendono un sacco di medicine soprattutto x il cervello..ma nn so se queste servano x curare acufene o x sopportare acufene.. nel frattempo ho fatto anche risonanza magnetica e nn risulta nulla.. nn so piu a che santo votarmi.. :( ragazzi mi sa che il nostro caro fischietto, nel mio caso simile a un aspirapolvere acceso giorno e notte nella testa,…ce lo dobbiamo tenere! e cercare di conviverci..e di andarci d’accordo.. xkè tanto nun ce sta niente a fà! ho saputo che a milano c’è il dottor crocetti ultraspecialista di acufeni a livello psicologico mentale.potete trovarlo su you tubehttp://www.youtube.com/watch?v=3t3rVp02i98 provate a vedere è interessante… ma ormai io credo..come dice il mio dottore di base..che dovrà andare via da solo…come è arrivato deve andare..io spero bene x tutti voi che possiate guarire e tornare ad ascoltare il vecchio silenzio..

    24. gianni

      si anche a me aumenta l acufene stringendo forte i denti oppure mettendo la mascella inferiore, forzatamente in avanti rispetto a quella superiore sempre tenendo i denti stretti. siamo nella stessa situazione, e per ora siam in un punto fermo con la scienza medica mi sa. chissa se hanno provato con le stimolazioni elettriche ,avete qualche informazione?

    25. gianni

      avete provato a sentire il rumore bianco per acufeni in cuffia?ecco un piccolo aiuto se propio non ce la fate, scaricatelo,io l ho trovato anche su emule,vi distoglie e vi rilassa dall ucufene, mettetelo in sottofondo,e una risorsa anche essa e pure gratis.cercate di non concentrarvi sull acufene e andate avanti.forza e coraggio che la troveranno una cura, e quando delle volte l acufene mi afligge di piu e diventa insopportabile la sera lo ascolto con l ipod

    26. Luigi

      ti dirò che il rumore bianco l’ho provato, andavo anche in giro col cellulare nel taschino e la gente che mi passava accanto si chiedeva cosa fosse quel rumore ….
      contro le crisi di rigetto prendo dei farmaci, e anche cerco di non pensarci, soprattutto al fatto di guarire, visto che mi fa aumentare l’ansia. Sembra un paradosso…. ma l’atteggiamento migliore è restare “sospesi” in una posizione intermedia, non so se mi capisci, quasi essere cinici. Riguardo se troveranno una cura, ci credo poco, semplicemente, mi sembra impossibile, si sopravvive, senza sconfinare nel vittimismo. C’è di peggio, ci sono mali incurabili, che è diverso da disturbi incurabili…. solo non capisco quanta ignoranza c’è riguardo la conoscenza degli acufeni, spesso scambiati x pressione alta o altro.
      A voi quando stringete i denti vi aumenta il fruscio come a me? e se si allora non capisco quanto il cervello sia implicato, come molti pensano, invece che le orecchie.

    27. gianni

      avete provato a sentire il rumore bianco per acufeni in cuffia?ecco se propio non ce la fate, scaricatelo,io l ho trovato anche su emule,vi distoglie e vi rilassa dall ucufene, mettetelo in sottofondo,e una risorsa anche essa e pure gratis.cercate di non concentrarvi sull acufene e andate avanti.forza e coraggio che la troveranno una cura

    28. Luigi

      … be’ questa potrebbe essere una spiegazione, …. secondo l’ipotesi del medico citato da Giorgio un paio di post indietro, è proprio il liquido che può creare il sibilo creando pressione sulle cellule ciliate (almeno penso d’aver capito così dal suo sito)….. mi spiace comunque che Giorgio, a distanza di quasi 3 mesi non dica come proceda la terapia…. e se ha ottenuto dei risultati accettabili….
      Grazie cmq della precisazione Gianni.
      Ci sono dei giorni che, il fruscio, è quasi accettabile, .. altri invece che è insopportabile.

    29. Gianni

      ciao si luigi purtroppo dura pochino il silenzio come dice marina,io lo inserisco all interno dell orecchio destro e all esterno dietro dove ce il cuoio capelluto meno,secondo me fa vibrare quel liquido all interno dell orecchio dove ci sono le cellule cigliate che smuovendole quelle cellule si svegliano momentaneamente dal loro torpore o si riattivano,non so ipotizzo..pero mi da quella piacevole sensazione finalmente di non sentirlo piu e mi consente di rilassarmi.

    30. Marina Morelli Post author

      Ti assicuro Luigi che quell’aggeggino non serve a molto. La calma che dice Gianni di provare è solo momentanea.
      La migliore terapia è smettere di pensarci.

    31. Luigi

      mi piacerebbe interrompere il mio sibilo ai 16000Hz cronico che ho, anche per soli 30 secondi….. sarebbe bello!Giusto x sentire la vecchia sensazione del silenzio…
      Mi piacerebbe provare ma non capisco come si faccia a “massaggiare” un orecchio…
      provero’ a fare un copia incolla su ebay x vedere l’aggeggio, e fare magari l’ennesimo tentativo.
      Grazie

    32. gianni

      ciao mi chiamo gianni ho 38 anni,io soffro di acufene da 2 anni all orecchio destro,(sibilo continuo) come quelli che ci fanno sentire alla visita audiometrica,l unico rimedio ho comprato su ebay(prezzo irrisorio) il Vibromassaggiatore PERFECT TOUCH VIBRATORE per dito,e piccolissimo da viaggio e a pile,ho tolto la gomma e massaggio l orecchio verso l interno, per 5 minuti prima di andare a dormire e poi (silenzio totale),peccato poi il fischio torna,ma delle volte non me ne accorgo che e tornato perche sono riuscito a prendere sonno

    33. Luigi

      no, non credo ce ne siano…… di soluzioni.
      anch’io sono nella tua situazione, non so neanche se è orecchio o la testa.
      anch’io ho provato molte cose e fatto tanti esami clinici, il fischio è costante, ma alcuni giorni sono particolarmente sensibile al disturbo, altri meno (forse sono distratto….).
      Veramente se avessi delle novità non esiterei, come credo molti altri lo farebbero. in effetti aspetto da 2 mesi che Giorgio (vedi post) si faccia vivo, ma credo che anche lui non abbia niente da dire…..
      Un abbraccio.

    34. Steve68

      Ciao a tutti, ho 42 anni e dal 2005 ho un fischio all’oreccio dx che si è presentato improvvisamente senza apparente motivazione e che non mi molla neanche x un istante ed è pure costante!!!! Ho consultato 3 otorini (di cui uno è un luminare del CNR) che sono serviti solo a svuotarmi il portafoglio. Ora proverò con l’osteopata e poi con il dentista ma leggendo le Vs esperienze non mi illudo :( Il mio motto “non arrendersi MAI” anche se cerco di convivere co ‘sto coso!!! Vi prego se avete delle soluzioni non tenetele x Voi scrivete…. grazie

    35. Giorgio

      ciao luigi son stato dal dottor La Torre il quale mi ha dato la sua cura. si tratta di una dieta molto rigida associata a farmaci e dovrò fare anche delle flebo. se hai guardato sul suo sito vedrai che il dott. è presente anche su facebook. puoi chiedergli amicizia e poi confrontarti con i molti suoi pazienti guariti e non..vedere se ci sono situazioni simili alle tue che sono riusciti a guarire. sinceramente sono ottimista…DEVO esserlo :) comunque tranquillo ora mi sto organizzando perchè la cosa è un pò complicata. ma ti terrò aggiornato. ciao un saluto a tutti

    36. Luigi

      Giorgio, grazie della segnalazione, e soprattutto sono contento del tuo ottimismo.
      Ma come tu ben saprai, per noi che soffriamo di questo disturbo, è un ‘arma a doppio taglio essere troppo ottimisti, ma neanche troppo pessimisti…. meglio essere realisti :)
      E cercando di esserlo il più possibile, mi viene d’essere diffidente e ti spiego perchè. Ad un anno dalla comparsa del disturbo sono andato da specialisti, ho fatto cure con i così detti “integratori” (Ginko, oppure cinnarizina), ho fatto la cura termale con insufflazioni e aerosol (segnalata da Willy qualche post + indietro), in ultimo il soft laser, ma i grilli restano sempre in testa….. non si sa nemmeno se è un problema di orecchie o di testa…..
      Per cui ora sono un po’ “stanco” e disilluso…. anche lo sforzo economico non è trascurabile… il che mi induce a “diluire” i tentativi nel tempo, per non restare al verde. Spero vivamente che tu possa avere dei risultati, e “lealmente” comunicarceli il più obiettivamente possibile.
      Grazie
      Luigi

    37. Giorgio

      ragazzi avete mai sentito parlare del dott. La Torre? io ho fissato un appuntamento! molti casi di acufene il piu delle volte sono causati da idrope.. andate a vedere tanti sono guariti… http://www.idrope.com in bocca al lupo ;)

    38. Miky

      Bene bene.. pensavo ero l’unico al mondo hehe!! bè io ne soffro da quando avevo meno di 10 anni!! iniziato cosi tt a l’improvviso,si lìinizio era davvero fastidioso, non riuscivo a dormire ed ero sempre nervoso per un periodo..ora ne ho 21! che dire.. è diventato una parte di me e sinceramente non ci faccio piu caso.. solamente quando non ho nulla da pensare mi ricordo di averlo! oppure adesso che ne parliamo hehe!! ragazzi l’unica cura possibile è solo una… l’abbitudine! cure ci sono…ma solo un periodo..poi ritorna,perchè pensi sempre di averlo ,anche se con le cure l’hai rimosso non passa perchè è tutta ora mai una cosa psicologica,nel senso che pensi sempre al tuo tipo di fischio… ecco io piu delle volte mi viene in mente quando sento i grilli di notte…forse perchè è anche molto simile il mio fischio…va bè ragazzi!! cmq sia c sono problemi piu gravi… con l’abbitudine tutto passa,poi naturalmente bisogna essere persone forti…ciaooo!!

    39. Lucy

      ciao Luigi,
      io non ho molta fiducia nei medici, per esperienza ti dico che spesso vanno a tentativi anche per risolvere le cose più banali (e chi è forunato, o capita nel mezzo di un tentativo a buon fine oppure si ha a che fare con un professionista serio che non ti rifila la prima medicina che capita).
      quello che posso dire a riguardo è che le cause sono forse da ricercare in altri campi.

      questo il commento di dario777 (che spero ci legga ancora):
      dario777 dice:
      agosto 7th, 2009 at 19:52

      ciao a tutti, questi fischi mi sono comparsi ca. un anno fa, ho 45 anni e oltre ai fischi sento anche poco.
      Dopo aver letto tutt el evs consideraioni mi viene un dubbio che forse alcuni di voi potrebbero condividere.
      Che non sia qualcosa o qualcuno che vuole mettresi in contato con noi. Si parla tanto di energie e altri mondi paralleli, non potremmo diventare degli eletti invece che dei malati.
      Capisco che la mia riflessione può provocare anche ilarità, ma il mondo, per come lo conosco io, porta sempre a delle scoperte non sempre definibili in maniera materiale.
      Attendo commenti.
      *******

      io personalmente un piccolo rimedio lo sto trovando: avendo preso consapevolezza che il mio “disturbo” potrebbe avere origini strane (ci sento benissimo, ho solo un fischio), nel medesimo periodo in cui ho capito questo, ho provato a controllarlo e spesso cala di intensità o sparisce.
      so che quello che sto scrivendo scatenerà, forse, reazioni aggressive per il semplice fatto che l’umano, attualmente, è così condizionato e razionalizzato dalla società che non riesce a vedere al di là di ciò che è scientificamente provato (o di ciò che cercano di inulcarci in testa). io dico solo questo: informatevi, cercate rimedi alternativi, andate controcorrente. rifiutate psicofarmaci e veleni di questo tipo.

    40. Luigi

      …si si, la storia di Arianna la conosco anch’io, ogni tanto la leggo per non so .. tirarmi su di morale, poi una ventina di post + indietro c’è Willy che li ha sconfitti con cure termali (provate anch’io… ma niente).
      Ci sono remissioni, guarigioni, ma la consuetudine è che questi fischi preferiscono fare “compagnia” invece di ringraziare e togliere il disturbo. A settembre compiono un anno nella mia testolina, e di fatto non so neanche perchè sono venuti a trovarmi… io sinceramente non li aspettavo, se avessi saputo non gli avrei aperto :)
      Proporrei una statistica x sapere le cure che da tutti sono state fatte. Io fino ad ora ho provato:
      dic. 2009 AKUVAL 400 (1 bustina x 20 gg)
      genn. 2010 OTOBRAIN (compresse + o – 20 gg)
      marzo 2010 TOLIMAN (molecola Cinnarizina 10 gocce 2 volte al di x 20 gg)
      Aprile 2010 Cura termale (aerosoli-insufflazioni 12 sedute)
      maggio 2010 softlaser (20gg) che sto facendo, ma niente..

      Attendo elenchi di altri, almeno x rendersi conto di come ci si muove.
      Ciao

    41. Giorgio

      invece ho letto di una ragazza che x puro caso aveva il medico di base neurologo che è riuscito a curarla anche con l’aiuto del t.r.t. comunque vi farò sapere a tutti al piu presto!

    42. Luigi

      sinceramente caro Giorgio, più tempo passa e più sarei dell’idea che per certi acufeni sia più adeguato rivolgersi ad un neurologo, ma qui si sconfina nel campo dei disturbi psicosomatici… se così fosse le cure sono psicofarmaci… credo sia così.
      Non aggiungerei altro perchè si va in un campo a me sconosciuto, non perchè non ne ho mai avuto a che fare, anzi, ma forse perchè non capisco il meccanismo di cura neurologica. Il troppo stress è una possibile causa, ma poi testimonianze di cure non se ne trovano…. se vai da un neurologo (come credo farò io), facci sapere cosa ti dice, e che tipo di visita ti fa.
      Un saluto
      Luigi

    43. Giorgio

      dopo una visita audiometrica all’ospedale risulta che i miei timpani sono perfetti e che il fischio si fa sentire perchè si è danneggiato il nervo acustico. sembra nn ci sia cura e che il fischio dovrò tenermelo sperando che nn peggiori.. ma se si parla appunto di nervi nn è che davvero un neurologo potrebbe almeno tentare di curarci??

    44. Luigi

      Ciao Lucy, ma proprio il commento di Dario777 non riesco a trovarlo….., mi sembra però di aver capito il senso.
      Riguardo la possibile causa, sono d’accordo anch’io sullo stress, guarda caso anch’io in concomitanza con l’inizio del disturbo ero sotto forte stress, penso però che ci sia anche una predisposizione, forse, con l’abbassamento delle difese immunitarie, l’organo + debole ne ha risentito…
      Insomma, difficile capire se sia il caso di rivolgersi ad un otorino o ad un neurologo.
      Ciao
      Luigi

    45. Lucy

      ciao a tutti.
      io sento un fischio alle orecchie (o forse solo dal sinistro, non riesco a capire) da poco tempo, forse un paio di mesi.
      come la maggior parte di voi ho potuto capire che la medicina ufficiale non ha trovato rimedio a questo problema, anche perchè forse non è in grado di individuarne le vere cause.
      per quanto mi riguarda, il tutto è iniziato in concomitanza di grandi cambiamenti e quindi, di stress e tensione mentale/fisica. credo che una delle cause potrebbe essere proprio lo stress. ho letto con interesse anche il commento di dario777, forse hai ragione tu, magari questo fischio può essere legato a qualcuno o qualcosa a noi “sconosciuto”. il 777 mi fa pensare che tu ne sappia qualcosa, sbaglio? :-)

    46. Luigi

      Decisamente la situazione non è buona per chi come noi soffre di questo disturbo.
      Credo che l’atteggiamento di chi studia gli acufeni e di chi li cura sia, in parole povere, “tranquillizzare” il paziente, verificando prima che non ci siano cause gravi; poi far “accettare” la situazione, insomma fare un po’ lo psicologo. Ricordo a gennaio da uno specialista (90 E) mancava solo il lettino.
      Le speranze vanno via via affievolendosi. Gli infermieri, tutto il personale che lavora con questi specialisti, sottovoce, spesso e volentieri, mi hanno dato speranze nulle. In fondo le percentuali di guarigione sono di livello “miracolistiche”.
      C’è chi dice che chi scrive su internet sono quelli che non sono “guariti”, ecco questo all’inizio mi ha dato parecchia speranza, adesso invece dubito: chi non scrive sui forum è perchè diciamo pure che si è “assestato” in questa nuova situazione (…del cavolo…).
      Non si riconosce neanche una invalidità, anche se in realtà è un po’ invalidante.

    47. salvatore 57

      da anni che soffro di ronzio all’orecchio ma fino ad ora, anche se ho provato parecchie cure, continuano a rimanere qualcuno ha fatto la cura con TRT?

    48. ciao

      caspita che delusione! Da circa un anno mi fischiano le orecchie. Ma veramente non c’è nulla da fare?

    49. alessio 1983

      ciao ragazzi sono da 1 anno che soffro di acufeni come tutti voi scrittori…. il mio medico e un ottorino e dice che non ce niente da fare, e mi sono messo l anima in pace fin dai primi giorni. durante la giornata non li sento neanche, ma di notte si fanno sentire, e vado a letto solo quando o proprio sonno almeno appoggio la testa al cuscino e mi addormento senza sentire niente(altrimenti sembra di avere le zanzare dentro le orecchie)…cmq auguro buona fortuna a tutti e nn pensateci e state lontano dai rumori forti ciaooooooo a tuttttttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii….. ale83…

    50. vincenzo

      salve da il giorno 23/03/2010 faccio parte del cleb ecufeni o 35 anni e il ronzio ce lo nell’orecchio destro faccio presente che soffro di tappi di cerume sono andato a toglierlo ma niente il ronzio continua seguendo i vari forum lunica cosa da fare e conviverci ma la musica con auricolari peggiora le cose? poi una cosa sono di palermo se ce qualcuno della mia citta che mi possa consigliare uno specialista che mi possa aiutare?spero che qualcuno mi possa dare dei consigli per aiutarmi a convivere conquesto poblema .

    51. paolo

      Io sono Acufenizzato da qualche mese da entrambe le orecchie e credo che sarebbe piu piacevole essere sordidel tutto piuttosto di sentire 24 ore su 24 questo fastidiosissimo ZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZ………..
      Ma questi “Americani” che ne sanno sempre una piu del diavolo e che inventano sempre tutto…e’ mai possibile che non abbiano una cura?????

    52. Luigi

      Grazie Willi per il po’ di speranza che ci hai dato col tuo post. Purtroppo a Sirmione prima di aprile non fanno cure termali al pomeriggio e lavorando la mattina non posso prima di quella data….
      Dubito poi che se la natura del problema acufene sia di altro tipo (mio caso) ci sia giovamento, però proverò a lasciar da parte lo scetticismo e lo farò stesso. Sicuramente se mi dovesse sparire il fischio killer sarei il più contento del mondo, e anche se non sono un artista come Marino, te ne sarei grato e riconoscente….. Io sono un semplice impiegato amministrativo :)
      Devo dire che mi sto “trascinando” avanti, si prosegue con speranza. C’è chi vive questo problema diversamente, e x questo mi sento in colpa, ma non ci posso fare niente.

      Un saluto a tutti
      Luigi

    53. anna

      salve a tutti ho 28 anni faccio la parrucchiera da 14 anni.avevo tre anni quando ho iniziato a sentire i fischi e mi ricordo che stavo dormendo e mi hanno svegliata.da bambina chiedevo ai miei genitori se sentivano anche loro questi fischi ma li sentivo solo io.vi posso solo dire che vivono con me da 25 anni e non voglio liberarmene non voglio toglierle.a volte sono lievi e a volte insistenti.non so se mai se ne andrà come e venuto,giuro ho anche pensato che fosse un dono.ma non ne sono piu tanto convinta.infine vi dico che e vero che non ci dovete pensare mi suonano come una ninna nanna a volte.lo so che mi darete della pazza mi dovete solo credere meno ci pensate meglio e.

    54. marino

      Ho fatto una ricerca ed effettivamente il dottor Ignazio Carrubba non Carruba e’ il direttore di questo centro di Sirmione(Bs) qui di seguito il copaincolla
      —–dott. Ignazio Carrubba, medico idrologo
      Lezioni di salute alle Terme di Sirmione
      Quattordici incontri per illustrare e conoscere le proprietà dell’acqua termale sulfurea salsobromoiodica di Sirmione. Lo staff medico di Terme di Sirmione approfondirà diversi argomenti e patologie illustrando benefici e vantaggi delle cure termali a livello preventivo, terapeutico e riabilitativo. Gli incontri si terranno alle Terme Virgilio, a Colombare di Sirmione, e alle Terme Catullo, nel centro storico. L’ingresso è gratuito.
      29 Giugno (Terme Catullo) – 2 Agosto (Terme Virgilio) – 9 Agosto (Terme Catullo) – 16 Agosto (Terme Virgilio) – 23 Agosto (Terme Catullo) – 30 Agosto (Terme Virgilio) – 6 Settembre (Terme Catullo) – 13 Settembre (Terme Virgilio) – 20 Settembre (Terme Catullo) – 27 Settembre (Terme Virgilio) – 4 Ottobre (Terme Catullo) – 11 Ottobre (Terme Virgilio) – 18 Ottobre (Terme Catullo) – 25 Ottobre (Terme Virgilio)
      Info: (t) 0309904923, numero verde 800.80.212—-

    55. marino

      Scusate ho commesso un’errore he he volevo dire a Willi che io sono di Verona e dato che come voi sono ossessionato da questo disturbo,provero’ a contattare questo Dott Carruba.Se non e’ uno scherzo Willi e dovesse funzionare ti omaggero’ con un mio quadro,visto che sono un’artista.

    56. marino

      willi dice:
      febbraio 5th, 2010 at 21:56

      Cari amici, io sono riuscito a debellare il disturbo, dopo una otite acuta, 45 giorni di antibiotici e cortisone mi è rimasto il fischio, ho speso un po di soldi parecchi da due primari otorini, ma non ho risolto nulla alla fine la luce, sono andato alle terme di Sirmione, consigliato da un amico dottore del 118, essendo io da 27 anni un elicotterista dello stesso:
      1) sono andato a Sirmione, visita otorino, prova audiometrica 40% calo dell’udito orecchio dx, prova impedenziometrica acufene sui 9000 hz.
      2) ho fatto un ciclo di 12 giorni, doccia nasale, aerosol e INSUFFLAZIONI.
      3) visita a fine ciclo otorino, prova audiometrica e impedenziometra.
      RISULTATO: ho perso solo il 5% dell’udito e mi è sparito il fichio killer, il tutto con la mutua e pagando solo il tiket 36 euro, mi hanno consigliato di ripetere la terapia fra 6 mesi.
      Dimenticavo il dottore che mi ha fatto le insufflazioni si chiama CARRUBA ed è bravissimo lo consiglio, spero di essere stato utile a tutti Voi.
      Willi

    57. willi

      Cari amici, io sono riuscito a debellare il disturbo, dopo una otite acuta, 45 giorni di antibiotici e cortisone mi è rimasto il fischio, ho speso un po di soldi parecchi da due primari otorini, ma non ho risolto nulla alla fine la luce, sono andato alle terme di Sirmione, consigliato da un amico dottore del 118, essendo io da 27 anni un elicotterista dello stesso:
      1) sono andato a Sirmione, visita otorino, prova audiometrica 40% calo dell’udito orecchio dx, prova impedenziometrica acufene sui 9000 hz.
      2) ho fatto un ciclo di 12 giorni, doccia nasale, aerosol e INSUFFLAZIONI.
      3) visita a fine ciclo otorino, prova audiometrica e impedenziometra.
      RISULTATO: ho perso solo il 5% dell’udito e mi è sparito il fichio killer, il tutto con la mutua e pagando solo il tiket 36 euro, mi hanno consigliato di ripetere la terapia fra 6 mesi.
      Dimenticavo il dottore che mi ha fatto le insufflazioni si chiama CARRUBA ed è bravissimo lo consiglio, spero di essere stato utile a tutti Voi.
      Willi

    58. Luigi

      Eccomi quà, anch’io, da fine settembre 2009 faccio parte del “club”.
      Inutile dire cosa può essere la causa, forse stress + forte di altri, forse farmaci come antidepressivi (come dice Wikipedia) addirittura l’alcool o il caffè,..chissà,… la mia riflessione sta nel dire che “non vola neanche una mosca bianca” forse per paura. In che senso?
      A me piace pensare che chi magari in qualche maniera approssimativa qualcuno “ne è venuto fuori” si rifiuta di parlane, o x scaramanzia, o x cancellare una brutta esperienza che potrebbe ritornare, come appunto sostiene L. Del Bo nelle sue interviste su Youtube…. L’ intervistatore, dice di aver sofferto di acufeni, e di esserene venuto fuori, ma non si capisce come…..
      Voglio pensare positivo, quindi o mi abituerò o guariro’…
      In bocca al lupo a tutti, e anche a me!

      Luigi

    59. Giorgio

      nn pensarci nn serve a niente…sono 5 anni che ce l’ho..è come un doppio fischio uno piu alto e uno piu basso..a volte nella notte sembra un clacson nell’orecchio sinistro…nn mi son mai curato..ho sempre creduto che sparisse da solo….invece….ma porca puttana si può vivere così?? meglio morire allora! o farsi togliere il timpano…il dottore dice che il timpano è a posto…a me è successo a capodanno 2005 un forte raudo vicino all’orecchio mentre parlavo al cellulare….da li nn è mai scomparso…giorni piu giorni meno ma sto cazzo di fischio è sempre li a ricordarti che devi soffrire…io addirittura al contrario di molti da quel che ho letto ho perso anche parecchio udito dall’orecchio sinistro…o forse i suoni son coperti dal maledetto fischio………..

    60. Marina Morelli Post author

      Credimi Francesco ho conosciuto persone che hanno letteralmente fatto di tutto e non hanno risolto niente. Conviene rassegnarcisi e non pensarci.

    61. gianfranco

      ciao a tutti coloro che anno il mio problema o 39 anni è soffro dal fischio allorecchio da quando avevo 14 anni ero in moto è ò preso fresco allorecchio è dal quel maledetto giorno che soffro ci sono momenti che sembra di non averlo xche hò non ci penzi hò si reduce il rumore ma ci sono momenti che è insorpotabili è fischia forte forte da inpazzire bisogna rassegnarci è pregare dio nostro signore che ci fa un miragolo a tutti quandomeno che trovino una cura che sia lodato gesù cristo
      facci questo miragolo
      ciao a tutti siamo nei mani di dio.

    62. Francesco

      é da un mese che ho un leggero fischio che mi passa dall’orecchio destro a quello sinistro. Se ci sto a pensare continuamente, mi viene da impazzire. Non so che rimedi possano esserci, ma a sentire da quasi tutti c’è solo da rassegnarsi e conviverci. Non è facile ,specie da chi soffre di ansia come me.

    63. MARIO

      anchio mi sono accorto di avere questi ronzii fissi – essendo trapiantato renale credevo che la causa fossero tutti i farmaci presi e che tuttora prendo ma se non c’è alcun rimedio è ancora peggio.

    64. patrizia

      Ciao a tutti soffro di acufene da circa un anno, ho provato anche io di tutto… analisi cure ecc… ma niente il fischio è continuo. Ogni tanto mi manda in depressione, ma poi cerco di non sentirlo, ma è dura. Mi sto curando con OTOBRAIN ma non vedo grandi miglioramenti. Penso che l’unico rimedio sia non pensarci.

    65. Anonima Disperata

      ciao ragazzi mio nonno soffre di questo disturbo da 30 anni è adesso ke sta x morire x ischemie il ronzio si assimila alle ischemie e bruttissimo qst periodo vabbè ha girato ttt italia ma neanke una cura vabbè grazie finchè è in vita lo aiuterò anche se non ne sarà possibile xk è in coma farmacologico e se lo si leva dal coma ha delle specie come crisi epilettiche grazie spero bene per tutti voi che vi passi e non come sta succedendo a mio nonno e queste ischemie sono dovute anche a questo ronzio all’orecchio sinistro non lo auguro a nessuno di voi perchè solo mio nonno sa cosa sta passando grazie ancora arrivederci!!cercerò di aiutarlo ;(

    66. tommaso

      ciao a tutti anchio soffro questa maledettisima sintome e la peggior disturbo e di notte,o fatto gia un drenaggio con un tubicino nell ‘orecchio ma allinizio si era calmato un po adesso sono piu di 1 anno che non lo sopprto piu non so quanto ancora durera adesso penso di fare un tipanoplastico o una cosa del genere non ricoro il dottor come la chiamato provo tutto pur di star bene dopo dicembre credo che mi opero e poi vi faro sapere qualcosa . non mi importa niente se il dotor vuole fare esperimenti basti che magari si risolvesse. io ho 33 anni e soffro da ben 8 anni e la cosa piu brutta e che nessun ti puo capire del fastidio che ai e te la prendi con tutti .ciao a presto.

    67. Fabio

      Ho 34 ed anche io ne soffro da qualche giorno ed erano anni che non lo avvertivo.
      Vi assicuro che non è per pubblicità ma sono certo che buona parte delle persone che hanno scritto su questo forum soffrono di stress e sono anche un pò ipocondriaci.
      A me aiuta molto non pensarci (come ho notato che è stato per molti). La soluzione però è arrivata dal libro che sto leggendo : “L’ipocondriaco”… dopo aver letto tanti e tanti libri di medicina alternativa, credo d’aver trovato la mia biografia ed anche la mia soluzione.
      Il segreto è nel capire che ogni disturbo, qualsiasi esso sia, lo creiamo noi e pertanto l’ideale è sempre non darci importanza. Fidatevi, funziona!

    68. Roberto

      sono Roberto da Torino ho 34 anni e da 2 anni soffro di acuefene lieve da trauma acustico, in questo periodo aumentato a causa di esposizione involontaria a rumore inteso per diversi giorni ..ora mi tocca rifare tutto l iter psicologico per accettarlo e sentirlo sempre meno..:(

      sono scoraggiato dai progressi scientifici ma ancor di più dai bollettini delle varie terapie che dicono percentuali di guarigioni o miglioramenti ma se poi cerchi nei forum trovi ben pochi che parlano di cure efficaci, se 70% dei pazienti migliora per un trattamento io penso che questi 70% si precipiterebbero in internet a scrivere dell’esperienza e invece sono solo documentati e dichiarati dal medico…i casi più attendibili di successo credo siano gli acufeni dettati dall’occlusione e curati con il bite. Se quacuno è stato sottoposto con successo pressochè totale ad una terapia mi può scrivere a robyn75@yahoo.it :)

    69. Manuel

      Novembre 26th 2009 at 23.30
      Ciaoi!!! Non vorrei fare parte anche io di un grupo di “disperati”..
      . Sto cominciando a sentire questi fischi all’orecchio dx., forse perchè vengo da una situazione di molto stress, ma, per adesso,sono tranquillo e ho la speranza che passerà.
      Lavoro come infermiere e sono abituato a vedere tante sofferenze nei pazienti e questo non mi sembra una cosa cosi tanto grave.
      Vorrei dare una speranza a tutti, dicendo che, forse, dovremo aprezzare più le cose belle della vita e lasciarci coinvolgere en esse. Un tenero abbraccio a tutti.

    70. enrico

      ciao! da agosto 2009 ho qst fischio all’orecchio sinistro…lo stesso al quale ho avuto una forte otite un anno fa. Poi qst estate a mare ho fatto il bagno e da agosto sto fischio nn mi lascia mai. Riesco ormai a sopportarlo ma nn sempre…!! la notte per addormentarsi meglio un ipod nelle orecchie o simile. Sto facendo accertamenti al momento l’esame audiometrico è ok, vedremo il resto per escludere tutto il è possibile. un abbraccio a tutti!

    71. Paranor

      la soluzione del non pensarci funziona durante la giornata… la notte…. suoni, film, musica, qualsiasi cosa, ma non il silenzio…. santo cielo quanto mi manca il silenzio… anni fà avevo il fischio così forte dall’essere sul punto di spaccarmi la testa contro il muro dal dolore… questo tipo di disturbo a me provoca anche mal di testa e tutto quello che ne può conseguire… sono una persona impulsiva e non è bene, se mi si alza un poco la pressione e non posso sfogarmi in breve (attività fisica indispensabile) rischio fitte alla testa causate dal fischio che mi sembra che mi debba tagliare in due… in casa quando chiedo un attimo di silenzio perchè il fischio inizia a martellare… niente da fare, in linea di massima i miei genitori mi gridavano che ero pazzo… i miei genitori che da sempre (ora ho quasi 30 anni) mi hanno detto che quasi mi inventavo tutto, che non volevo dormire perchè sono pazzo, perchè mi piace fare il particolare… di andare dallo psicologo e simili… se i dottori non trovano nulla e dicono che è solo un fischio che problema ci può mai essere… io voglio bene ai miei genitori, ma diamine li ho detestati tutti i giorni per le loro risposte fantastiche…. ora c’è una novità, è successa una bella cosa non mi sento + solo, credo che questo sia il primo vero passo avanti da quando ho questo problema.
      Un abbraccio a tutti, orecchie comprese!!!

    72. Valerio

      Io soffro di questo disturbo dal 1992, si è acutizzato nel 2003, a chi scrive che basta la buona volonta mi viene voglia di non dico cosa, a chi mi dice di cercare il signore… lasciamo perdere…
      Io non auguro a nessuno un fischio lungo ormai quasi 18 anni… io sono credente, faccio tantra, karate e credo in Dio… Giuro solennemente che la fede non aiuta, per cortesia non usciamocene con la gita dal santone che mi sento male… mi viene da piangere, non tanto per il fischio, ma per chi dà risposte di quel tipo…

    73. francesco

      soffro di acufene dx dal 1995, dopo numerosi accertamenti e tac al cervello hanno escluso cause tumorali.
      Alcuni medici attribuiscono il problema a cause genetiche, ne soffre anche mio padre; altri a traumi acustici.
      Qualunque sia la causa ci sono giorni che il fischio diventa intenso e insopportabile.

      vi prego trovate un rimedio!!!!

    74. Daniele

      Ne soffro dal 2001, ho 23 anni, 2 superiore, una pallonata all’orecchio sx.
      Da quel giorno credevo di essere l’unico su questa terra ad averlo..dopo le analisi l’ultimo otorinolaringoiatra che mi ha visitato mi dice:
      “Figliolo, la scienza purtroppo non sa ancora come risolvere il tuo ronzio..non so che dirti…”
      Grazie, era ciò di cui avevo bisogno.
      Cmq a distanza di cosi tanti anni posso dire come dice l’autrice che il miglior metodo è non pensarci.
      Mi suona forte dopo una serata in discoteca, insopportabile!!!

    75. Marina Morelli Post author

      Ve lo dice l’autrice del pezzo…
      l’unico rimedio è non pensarci

    76. nuccio

      incredibile.. dopo una risata mi sono accorto che mi fischiava l’orecchio.. ora da una settimana lo sento sempre!!…
      dopo che vi ho letto penso di imparare a suonare la tromba…. che dite ???

    77. Donatella

      Ciao ho letto e sono scoraggiata, ho 42 anni, a me è comparso da qualche mese in coincidenza ad un’infiammazione alla gola, però in passato e soprattutto nell’ultimo anno sempre nell’orecchio sx ho avuto fastidi soprattutto dopo aver parlato al cellulare avvolte anche nel cordless, io uso molto il telefono adesso mi spavento che posso aver compromesso seriamente il mio udito o che possa esserci dell’altro…per cominciare andrò a fare una visita da uno specialista…speriamo bene… Cmq è dura abituarsi …

    78. CLAUDIO

      Ciao a tutti: anche io sono tormentato da un fastidioso fischio all’orecchio sinistro: ho 54 anni ed ho iniziato a sentirlo una decina di anni fa, ma era blando e durava poco. Negli ultimi mesi invece è diventato più forte e non mi molla quasi mai, creandomi un disagio pazzesco. Ho provato varie cure e cambiato vari medici ma senza risultato: a proposito, qualcuno ne sa qualcosa sul sistema TRT proposto da alcuni centri specializzati? O sono soldi buttati via? Grazie per l’eventuale risposta.

    79. LAURA

      Ho letto tutti gli interessanti commenti. Io ho 63 anni e da 18 anni ho saltuariamente un fischio all’orecchio sx con cui ho imparato a convivere senza problemi inventandomi anzi
      che quando lo sentivo un certo qualcuno stava pensandomi e quindi lo prendevo quasi come una cosa positiva. Due giorni fa pero’ questo fischio e’ diventato molto forte e bitonale quasi come una sirena nell’orecchio ed e’ durato per un gorno intero. Dopo si e’ attenuato durante il giorno ed e’ diventato un ronzio unico che si accentua alla notte ed e’ decisamente fastidioso. Ho letto tra i tanti l’unico commento che parla di un rimedio che puo’ risolvere il problema, quello del prof di Mantova con il laser. Qualcuno l’ha provato e puo’ dirmi se davvero funziona? Grazie!

    80. Mauriel

      A me il ronzio all’orecchio è comparso in febbraio 2009…il tutto è successo in un attimo, alla vista di una persona poco piacevole, e la tensione (questo penso io) mi ha causato un abbassamento improvviso dell’udito all’orecchio dx che ho curato e migliorato notevolmente. ahime l’acufene è rimasto. grazie al problema all’orecchio e succesiva RM ho avuto un intervento di exeresi per via endonasale (si dirà così) di una piccola neoformazione benigna che si trovava sulla zona basefrontale. però le due cose erano indipendenti l’una dall’altra. Ora mi è rimasto l’acufene. Che dire ! sicuramente il non pensarci aiuta parecchio…mi accerterò con la mia dentista … potrebbe essere causato anche dal fatto che di notte dorma con le mascelle serrate, a causa della tensione. Un byte ? Proverò e vi saprò dire. Credo anche che sia un mesaggio degli dei … evitare lo stress negativo e soprattutto le persone che non ci fanno star bene , credo che sia ideale per evitare che aumenti il zzzzzzzzzzzz!:-)))

    81. Stefano

      ciao a tutti ho 35 anni e da un pò di tempo ho un problema di acufene all’orecchio sx a volte mi sembra di sentirlo piu forte a volte di meno cerco di non pensarci e non è facile, purtroppo credo che il mio sia dovuto a uno shock all’orecchio per un periodo sentivo come se si muoveva il timpano internamente con suoni forti tipo al cinema, se sento musica alta ancora lo fa e in piu questo fischio che va e viene un saluto a tutti

    82. giuseppe

      Salve.
      Io, dopo una settimana spesa a lavorare, ho notato queto strano ronzio nelle due orecchie. Ormai e’ un anno che ce l’ho e credo che le cause possano essere: stress, troppo lavoro al computer, mascelle storte.
      Sono all’estero (in Giappone) e sono stato dall’otorino che mi ha fatto tutti i test del mondo, e ci sento; sono stato a fare la TAC e non ho niente.
      Purtroppo sembra sia un problema di nervo che potrebbe essere causato anche da un virus.
      A volte ho anche l’effetto risonanza. Ad esempio sento con maggiore intensita’ il rumore dell’hardisk se mi giro con la testa.
      Certo che e’ davvero stancante soprattutto di notte.
      LA cosa pericolosa e’ che a volte si perde l’equilibrio!
      Se qualcuno ne sa qualcosa in merito a soluzioni scrivete.

    83. frankygoes

      ciao, ho letto tutti questi commenti riguardo agli acufeni, fischi nelle orecchie…………….io dal 2007 che offro di fischio all’orecchio sinistro, ho girato 1000 dottori, fatto un sacco di analisi (sangue, vene neurologo) di tutto insomma.
      ma nessuno e riuscite a confortarmi a darmi un rimedio a questo mio problema.
      un solo dottore molto bravo di padova è riuscito a capire il mio problema e a darmi delle cure.
      il mio problema era che avevo la mandibola storta, cioe non in asse, questo mi provocava dolore fastidio fischio alle orecchie.
      adesso mi sto curando con un semplice bite ai denti da mettere la notte prima di andare a letto.
      fatevi un controllino mastomandibolare dal dentista, kissàmagari puo essere anche il problema di tutti voi
      ciao ciao………………..

    84. vincenzo

      ho questo benedetto acufene da più di un anno, per ora sono rassegnato, anche se quando aomenta sono stordito e vado … nel pallone.. noto che aomenta se mangio troppo o se sono stressato, comunque se digiuno anche di un solo giorno diminuisce di molto… provare per credere…
      ciao buona pazienza

    85. Marina Morelli

      :-) ))
      ovviamente nessuno da un mondo parallelo si sta mettendo in contatto con noi…fidati.

      Però devi sapere che nell’antichità l’acufene era considerato la voce degli Dei, pare fosse il modo con cui gli Dei si mettessero in comunicazione con i mortali.

    86. dario777

      ciao a tutti, questi fischi mi sono comparsi ca. un anno fa, ho 45 anni e oltre ai fischi sento anche poco.
      Dopo aver letto tutt el evs consideraioni mi viene un dubbio che forse alcuni di voi potrebbero condividere.
      Che non sia qualcosa o qualcuno che vuole mettresi in contato con noi. Si parla tanto di energie e altri mondi paralleli, non potremmo diventare degli eletti invece che dei malati.
      Capisco che la mia riflessione può provocare anche ilarità, ma il mondo, per come lo conosco io, porta sempre a delle scoperte non sempre definibili in maniera materiale.
      Attendo commenti.

    87. niko

      io ho 16 anni… ho questo problema da bambino… ma negli ultimi 3 gg è peggiorato… csì ho iniziato a cercare online… e… visto ke nn c sn cure… m unisco a voi XD
      l’unico rimedio è nn pensarci… ma nn è facile… infatti alla sera… prima d addormentarvi accendete la tv… funziona…
      il fiskio sarà + leggero… ma attenzione!!!
      quando guardate la tv nn dovete assolutamente pensare al fiskio… se no v aspetta 1 lunga notte insonne…

    88. Marina Morelli Post author

      Pienamente daccordo con Enzo, la cura migliore è non pensarci troppo.

    89. Enzo

      Ciao Maria, la cura migliore è non pensarci troppo, e poi che quasi tutti hanno un fischio all’orecchio, chi di più chi di meno. A volte le vitamine A e D possono aiutare, poi c’è anche un prodotto Acufen anch’esso a base di vitamine. Altro rimedio è usare mp3 con suoni bianchi tipo rumore del mare, pioggia ecc. ecc. Ma ti ripeto la cura principale è pensarci il meno possibile. In bocca al lupo, Enzo

    90. maria

      ciao, mi chiamo Maria ho 44 anni e da almeno tre mesi ho un fischio perenne all’orecchio sx, ho già contattato due otorini i quali mi hanno dato due diverse diagnosi, uno otosclerosi e l’altro problema circolatorio, a chi devo ascoltare? ma non solo……. tutti e due mi hanno dato terapie diverse che io ho eseguito con scarso risultato!!! Non so più cosa devo fare se qualcuno di voi può aiuarmi accetto consigli. Grazie

    91. francesco

      un saluto a tuti ho 53 anni, mi fischiano le orecchie da 19 anni, all’inizio era sopportabile ma da 2 mesi nn riesco praticamente a vivere,io lavoro nel qarea pubblica ufficio e auto,questo fottutissimo fischio mi stressa l’esistenza,nn riesco a fare più niente,ogni cazzata è buona per farmi innervosire molto facilmente,se poi cè anke un solo piccolo problemino,diventa tutto tragico l’orecchio sembra scoppiare…
      so ke nn cè cura per l’acufene ma……nn mi resta niente altro da fare ke
      >un commento..cerco di nn pensarci ma nn sempre funziona…. dormo con il televisore acceso e cerco posti rumorosi. ma l’ansia mi fa scoppiare.
      perdo l’attenzione in tutto. ma vediamo cosa ne dice il medico. ora che sono aumentati notevolmente.

    92. LEZUO CARLO

      Ho 45 anni e Soffro circa da7 anni soffro di acufene , ma sembra che non si possa curare ,ma e molto fastidioso certi giorni mi fa impazzire.

    93. lui77

      ciao a tutti io ho 33 anni,mi fischia l’orecchio sinx da 3 anni,all’inizio era sopportabile ma ora nn riesco praticamente a vivere,io lavoro nel campo musicale,per me è tutto alcuni mi dicono di mollare ma nn riesco,anke perkè nn saprei cosa fare,questo fottutissimo fischio mi stressa l’esistenza,nn riesco a fare più niente,ogni cazzata è buona per farmi innervosire molto facilmente,se poi cè anke un solo piccolo problemino,diventa tutto tragico l’orecchio sembra scoppiare…
      so ke nn cè cura per l’acufene ma……nn mi resta niente altro da fare ke unirmi a voi e lasciare un commento..cerco di nn pensarci ma nn sempre funziona….

    94. francesco72

      ciao. io non so se realmente il mio problema possa essere considerato acufene. Provo a spiegare il sintomo:avverto il ronzio più precisamente delle pulsazioni all’orecchio destro quando mi trovo appoggiato sul cuscino con la parte destra della testa, e avverto il ronzio solo quando in questa posizione ho il televisore ad alto volume. Secondo voi si tratta di acufene?

    95. renato

      ciao, mi chiamo Renato e soffro di questo disturbo da più di 12 anni ormai, all’inizio le ho provate tutte ma non è servito a niente, ma non smetto di sperare. Ho capito però una cosa e cioè che riscoprendo la fede in Dio ho riflettuto che nulla accade per caso e che la sofferenza che tutti noi stiamo patendo ci fa crescere spiritualmente e anche caratterialmente oltre a diventare anche più pazienti e più forti verso le difficoltà della vita. Comunque auguro a tutti voi buona fortuna…e anche a me..ciao

    96. ROGER

      Buongiorno a tutti. Mia moglie da alcuni giorni sente un fastidioso fischio all’orecchio sx. Fatta oggi risonanza magnetica che ha rilevato un lieve processo flogistico a carico del nervo acustico, ed accumulo di catarro. Può questo essere causa del fischio ? che rimedi è possibile attuare : medici volti a eliminare infezione e sciogliere catarro, o altri interventi diretti in loco, anche chirurgici.

      Ringrazio sentitamente chi potrà/vorra rispondermi.

      cordialità

    97. Marina Morelli Post author

      Ines…c’è gente qui sopra che veramente ha girato il mondo per il problema acufeni..e non ha trovato soluzione…

    98. ines

      VIVO IN CALABRIA, CHIEDO SE QUALCUNO PUO’ indicarmi uno specialista in acufene, anche in capo al mondo

    99. sabrina

      ho letto le vostre esperienze e devo dire che sono un pò preoccupata.E’ da circa 10 giorni che le orecchie mi fischiano, anche abbastanza forte,tanto che ho cercato di informarmi su internet, e i vostri commenti sono alqulanto scoraggianti.La sera sul cuscino mi sembra di avere un’arpia(essere mitologico donna ,con le ali e gli artgli che ha una voce molto stridula)nelle orecchie.
      Quindi mi si presenta un futuro rumoroso e fastidioso.
      Che fortuna!

    100. Andrea

      Ho letto che esiste un tipo di laser che puo’ curare (almeno il piu’ delle volte) questo disturbo. Sul sito che ora non ricordo il nome, parla un professore di Mantova, il quale appunto sostiene che nel 70% dei casi i pazienti sono migliorati moltissimo. Quindi auguri a tutti, di cuore!!!

    101. Claudio

      Ho 66 anni e soffro di acufene, prima sx dai 20 ai 55 circa, boi bilaterale. E’ un’alta frequenza con cui ho imparato a convivere. Se si è sereni ci si riesce bene, se ci si inquieta (incazza) per qualcosa della vita tutto peggiora. Quindi il mio consiglio è: calma e fate finta di niente, ascoltate buona musica a livello adeguato a mascherare il tinnito e portate pazienza. Un saluto a tutti!

    102. Marina Morelli Post author

      io (autrice dell’articolo)
      tanti anni fa l’ho provato e non ha funzionato.
      Credimi ho sentito tutte le campane possibili di questo mondo…e nessuno mi ha risolto il problema.

      Un consiglio? smetti di pensarci e comincerai a non sentirlo. Io stamattina non ce l’avevo…ho letto i commenti e ora lo sento…perchè ci sto pensando.

      Dimentica di averlo…accendi la radio, o la tv…distraiti…e piano piano si confonderà con gli altri rumori.

      Te lo dice una che ne soffre da 7 anni!

    103. Cristina

      Io vivo in America e i dottori qui dicono che mi devo abituare….ma sono pazzi? io non c’e’ la faccio piu’aiutooooooooooooooooooo

    104. Cristina

      e allora avete provato a fare l’esercizio? dimenticavo il dottore che e’ un chiropatico ha consigliato di fare questo esercizio….io lo rifaro’ di nuovo in mattinata (speriamo )
      testa giu’ e piedi su’ sara difficile pero’ devete provare ditemi se funziona,per favore…..io mi sono positiva,,deve riuscire…non lo sopporto piu’ e non voglio vedere nessuno.m’infastidisce tutto,

    105. Cristina

      sono 2 mesi oramai che ha iniziato… come un suono di grilli ,poi uccelli ,dopo come una fontana dimenticata aperta..
      mi hanno detto di mettere la testa giu’ e i piedi su’ per 2 minuti.
      a mio fratello il suono non e’ piu’ tornato.
      io ho provato per 60 secondi…. ho trascorso il mio compleanno felice perche’ il suono spari’ pero’ e’ tornato dopo 4 giorni e’ di nuovo tornato, devo trovare il modo di rifare l’esercizio provate.
      vi auguro tanta fortuna.anche a me……

    106. valerio

      salve..da piu’ di un anno che soffro di acufene all’orecchio dx,all inizio ero impazzito visite contro visite,risonanza magnetica nel caso fosse un tumore,ma x fortuna era tutto ok,ci sto’facendo l abitudine…ma ci sono giorni che lo sento forte….. spero con tutto il cuore che trovino una cura il piu’ presto possibile…..non ne posso piu’….un abbraccio e tt voi…..

    107. franco

      salve,qualcuno ha informazioni o testimonianze su questi interventi di microchirurgia che vengono effettuati per riolvere il problema dell’acufene.

    108. astrid

      salve , qualcuno sa dirmi se l’ acufene è un problema che va peggiorando o non è detto… c’è la possibilità che resti un leggero fischio senza arrivare a sintomi come mal di testa giramenti di testa vertigini ecc… grazie

    109. Marco

      PROVATE CON LA RIEQUILIBRATURA DEGLI ACUFENI DOVEDE ANDARE DA UN BUON OSTEOPATA OPPURE METTERE LA LINGUA SU LO SPOT POINT CHE SI TROVA ESATTAMENTE IN MEZZO AI DUE DENTI PIU’ GRANDI DAVANTI ALLA BOCCA SORRY NON RICORDO IL NOME DEI DENTI

    110. manuela

      soffro di acufeni da qualche mese , cioè da quando ho incominciato ad oppormi a ciò che non mi andava bene nella vita.
      penso che a me si tratti di stress e riesco ad attenuare gli effetti di questo disturbo quando mi calmo e cerco di convivere con esso con la convinzione che prima o poi passerà.
      ritengo che in questo aiuti molto come ognuno si pone nei confronti del problema per questo occorre accettazione e concordo pienamente con ciò che ha detto Vincenzo.

    111. max

      Caro VINCENZO non è cosi,ma solamente un problema, non uguale x tutti,il quale crea sfiducia e tante volte ti induce a una depressione psicosomatica verso tutto a causa anche del fatto che nessuno ti da una anche piccola speranza di guarigione giri un mucchio di dottori per niente.Parola di uno che ha provato di tutto e crede in DIO., max.pd

    112. massimo

      ciao a tutti!ho 39 anni e sofro di acufeni da 3.è cominciato con un ronzio fino a trasformarsi in fischio da allora la mia vita è cambiata non posso fare piu’niente come prima nemmeno camminare diritto …e come se non bastasse sono caduto in depressione.ma è possibile che non si trovi una soluzione?!non ne posso piu’.

    113. Anonimo

      Ciao ragazzi
      rispondo a chi ha chiesto di cure….possibili!
      Io sono l’autrice del post e soffro di acufeni. Credetermi ho girato questo mondo e l’altro…e non c’è cura. Ci sono cure momentanee ma a lungo andare non c’è niente.
      La migliore cura? non pensarci…prima o poi non ci si accorgerà nemmeno di averlo.

    114. TIZIANA

      Salve a tutti, ma è vero che ancora non c’è alcun intervento che si possa attuare per la risoluzione di tale fastidiosissimo problema. Gli Americani ad esempio?E’ incredibile!! Non riesco a farmen una ragione! Come si fà a vivere in questo modo, serenamente??? Ciao a Tutti, ed in bocca al lupo.

    115. nicola

      sono acufenizzato dal 1991 all’orecchio sinistro, a volte il fischio é sopportabile ed a volte é talmente acuto da darmi angoscie, ho sentito dire che c’é un rimedio quello di curarsi con l’ipnosi che puo aiutare a dimenticare il fischio o fruscio nell’orecchio, adesso sto cercando un terapeuta serio che possa praticare in questo campo,é possibile che voi potete consigliarmi qualcuno al nord Italia? visto che dovrei spostarmi dal Belgio, qui anche all’universita di Luviano non hanno trovato come curarmi a parte ingerire 300mg di loftyl al giorno che serve soltanto ad irrigare bene l’orecchio.
      ringrazio chiunque possa consigliarmi.
      Nicola varriale

    116. vincenzo

      Ciao a tutti,
      sono acufenizzato dal 21.09.2008…,ricordatevi ke in certi periodi della vita Dio ci mette alla prova.
      Io credo ke la migliore cura x l’acufene è cercare Dio,con tutta l’anima e con tutto il cuore.
      Questa è una prova, ki nn riesce ad uscire è xkè nn cerca Dio.
      E SOLO QUESTIONE DI BUONA VOLONTà…!!
      Ciao a tutti…

    117. Marco

      A me è successo da un momento all’altro, da un fastidio momentaneo al fischio che è rimasto ma non si puo fdar ninete per far andar via questa cosa?

    118. stever

      In alcuni casi sintomi come acufeni, stanchezza, amnesia, problemi agli occhi ed altro sono portati da un problema di cervicale.

    119. valter

      Mi chiamo valter,soffro di questo disturbo da un anno,volevo sapere se questo problema può portare anche amnesie e intondimenti.Grazie

    120. fly

      Io 2002 e adesso grazie a una nuotata, sono piu rumorosi………e meglio essere sordi del tutto…………

    121. Anonimo

      io ne soffro da 5 anni
      non utilizzo la ball sound ma qualcosa di simile…
      suoni di foresta e pioggia in un lettore mp3 da tenere nelle orecchie..
      diciamo che funziona..

    122. Stever

      ecco “ball sound” è proprio il nome giusto :-) …soffro da anni di acufeni bilaterali da causa non accertata e tutte questi aggeggi provati (tra cui la trt) non mi hanno giovato…l’unico vero rimedio: l’abitudine…funziona benissimo, ci vuole qualche mese ma poi si risorge !

    Lascia un Commento

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>