Avere un parto gemellare non è affatto difficile

E’ possibile aumentare la probabilità di avere parti gemellari? Ecco alcuni consigli:

1. Patate e latte
Secondo uno studio alcune sostanze alimentari come le patate dolci possono indurre iperovulazione. Un altro studio invece ha dimostrato che le donne che consumano regolarmente latte possono avere maggiori possibilità di avere gravidanze gemellari.

2. Una recente ricerca ha dimostrato che le madri che allattano durante la gravidanza hanno più probabilità di avere gemelli. Questo a causa della deplezione di calcio nel corpo durante l’allattamento e il suo impatto sulla fecondazione durante il concepimento e l’ovulazione.


3. La possibilità di una gravidanza gemellare è associata all’età che è compresa spesso tra i 35 e i 39 anni. Questo perché le donne di età superiore ai 35 anni producono più ormone follicolo stimolante (FSH).

4. I genitori che sono gemelli hanno una maggiore probabilità di avere un parto gemellare a loro volta.

5. L’etnia, infatti le gravidanze gemellari sono più comuni tra la popolazione afro-americana e meno in quella ispanica e asiatica.

6. Ci sono farmaci per la fertilità come il Clomid che possono aumentare la probabilità di avere gemelli inducendo iperovulazione. Ma il problema è che questo farmaco può essere rischioso per una persona normale e viene dato solo alle donne che hanno difficoltà a rimanere incinte.

7. Trattamenti per la fertilità come la fecondazione in vitro possono migliorare la probabilità di avere gemelli. Questa è però una terapia riservata solo alle coppie che hanno problemi di fertilità.

Condividi!