La sindrome di Reiter: sintomi e cure

reiterLa sindrome di Reiter è una malattia caratterizzata da una forma di artrite subacuta ricorrente o cronica, uretrite e uveite. In genere segue una infezione venerea o una diarrea epidemica.

Può essere accompagnata da manifestazioni cutaneo-mucose ma spesso può essere asintomatica.

La sua origine è difficile da determinare. Esistono prove che si tratta di una reazione ad agenti infettivi in soggetti predisposti geneticamente.

Esistono due forme di questa sindrome, la prima è quella che segue un episodio di dissenteria e la seconda invece segue una infezione venerea.

Quali sono i sintomi?

Artrite o poliartrite

  • Frequente associazione a entesopatia (infiammazione dei punti di attacco dei tendini)
  • Congiuntivite
  • Uveite anteriore
  • Stomatite aftosa fugace
  • Balaniti
  • Ambliopia da iridociclite

Gli esami per individuare questa sindrome sono:

  • L’antigene HLb27 è presente nell’80%
  • presenza di anticorpi anti-Chlamydia o – Neisseria
  • il secreto uretrale contiene numerosi leucociti neutrofili ed è possibile piuria sterile.

Gli esami radiografici mostrano:

  • osteoporosi juxtarticolare
  • segni di spondilite o sacroileite asimmetriche

Il decorso clinico è variabile. La maggior parte dei pazienti gode di una remissione entro 2-3 mesi, ma nel 80% dei casi la malattia recidiva a distanza di settimane o molti mesi, con manifestazioni articolari o cutanee e oculari talvolta precedute da nuovi episodi di uretrite o diarrea. Oltre la metà dei pazienti presenta, un’artite cronica, che diviene invalidante in circa il 15% dei casi, pur evolvendo raramente in anchilosi.

Il trattamento si avvale di FANS, particolarmente indometacina, e di citostatici in casi eccezionalmente tenaci. Miditriatici e corticosteroidi locali evitano danni visivi irreversibili da sinechie iridee in caso di iridociclite. Sono consigliate regole di igiene sessuale per evitare reinfezioni con il supposto agente eziologico.

Condividi!

    Articoli correlati

    One thought on “La sindrome di Reiter: sintomi e cure

    1. patrizia ossola

      il mio ex-marito è affetto dal morbo di reiter ?
      quale cura efficacie esiste per guarirlo definitivamente è giovane ha solo 44 anni.

    Lascia un Commento

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>